Riferimento: 5508101

Marca: GLOMEX

Antenna satellitare V8100N

Recensioni: 0

Antenna satellitare con sistema DVBS2 FullHD 4K permette la visione dei canali 4K sui decoder abilitati. Sviluppata per offrire eccezionali performance di ricezione del segnale e consumi energetici ridotti.

Prezzo 2.743,60 € Prezzo base 3.048,44 €
Più
Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

Riferimento: 817620000KK

Marca: KONG

ACCESSRIG KIT

Recensioni: 0

Set composto da un winch Harken Access Manual 500, una piastra BigRig a 10 fori e un cavallotto in acciaio inox che permette di montare la piastra su strutture tubolari con diametro da 48 a 50 mm (è richiesta una resistenza minima di 12 kN), sul palo 4D POLE, nonchè su tutta la serie di tripodi CEVEDALE.

Prezzo 1.960,91 € Prezzo base 2.362,54 €
Più
Disponibile
Tutti i prodotti in vendita
  • Banner

Latest News


SiteLock
  • Prezzo scontato
Sella SLR-C59 Selle Italia
  • Sella SLR-C59 Selle Italia

Sella SLR-C59

307256000
Valutazione 

SLR C59, la sella più leggera di sempre.

409,75 €
368,78 € Risparmia 10%
Quantità
Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino


Descrizione

Dalle proprietà del carbonio arriva la sella più leggera di sempre, frutto dell’approfondita ricerca sul prodotto made in Selle Italia. Il taglio Superflow regala un livello di comfort che non si è mai visto in questo tipo di selle, unito allo stile tipico delle forme SLR. Un’affascinante combinazione di leggerezza e resistenza, l’ideale risposta alle esigenze di professionisti e non. Tecnologia pura e passione per l’eccellenza: SLR C59 rappresenta un nuovo punto di riferimento da seguire, la migliore incarnazione dello spirito Selle Italia.

Il peso massimo supportato da questa sella è di 90 kg.
Questa sella è adatta al solo uso stradale.

Misure: 128x265mm - 63gr. 
Slitta: Hi-Tech Carbon Ø 7x 9mm

Dettagli del prodotto
307256000
Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi la tua recensione

Sella SLR-C59

Sella SLR-C59

SLR C59, la sella più leggera di sempre.

Scrivi la tua recensione

Seguici su Facebook